FEBBRAIO: MESE DELLE SANTE GALATTOFORE PROTETTRICI DEL LATTE MATERNO

In occasione di questa ricorrenza, il 1′ febbraio, Santa Brigida, e il 5 febbraio, Santa Agata, vogliamo pubblicare questo interessante articolo riguardante l’allattamento, pieno di riferimenti storici e della tradizione.
La pittura religiosa è piena di Madonne che allattano al seno e ora, per chi è devoto, abbiamo scovato anche più di una Santa protettrice del latte.
Anche per le mamme non credenti è importante sapere che sono esistite donne che dalla notte dei tempi proteggono l’allattamento, perché proprio come il nostro gruppo di mamme Specialmente Mamma, il sostegno che una donna può dare ad un’altra donna, alla pari è meglio di qualsiasi medicina o dottore.
Anche le Sante erano donne, in fin dei conti!!!

Queste due donne ci portano bene: nel mese di Febbraio, il mese dell’allattamento, cominceremo una collaborazione con una Farmacia di Noale (VE), paese medievale dove si celebra ogni anno il Palio con rievocazione storica, proponendo degli incontri informativi gratuiti sull’Allattamento Materno al seno.
Al più presto notizie dettagliate!!

Per rimanere in zona, nell’articolo è citata anche Santa Scolastica, sorella di San Benedetto, e come tutti sanno nel paese limitrofo a Noale, a Scorzè e precisamente a Rio San Martino, hanno sede le sorgenti d’acqua intitolate a San Benedetto.

Quindi, Mamme, bevete molta acqua (preferibilmente di fonte o del rubinetto), votatevi alle sante donne protettici dell’allattamento vissute in passato e ALLATTATE felicemente i vostri figli!!

le mamme di Specialmente Mamma

“A nord l’irlandese Santa Brigida e a sud la siciliana Sant’Agata. Non mancano figure di sante e beate galattofore nel centro Italia: pensiamo solo all’umbra Santa Scolastica, sorella di San Benedetto, o all’ eremita Romana, il cui culto si lega ad una grotta laziale sul monte Soratte.
Tutte queste figure di donne protettrici del latte materno vengono ancora oggi venerate in febbraio, mese che nella civiltà agropastorale segnava il tempo dell’ allattamento delle pecore. […]
Il diffusissimo e documentatissimo culto medievale della Madonna del Latte, così come il culto per varie sante galattofore d’ Italia e d’Europa (termine che significa letteralmente portatrici di latte), è attestato soprattutto in prossimità di grotte sacre o sorgenti terapeutiche, un tempo frequentate da donne che volevano assicurarsi l’arrivo del latte materno per i nuovi nati.”

Tratto da:
http://www.evus.it/it/index.php/news/grandangolo/sante-galattofore-di-febbraio/http://www.evus.it/it/index.php/news/grandangolo/sante-galattofore-di-febbraio/

Autrice:
Antonella Bazzoli – 4 febbraio 2010, aggiornato 31 gennaio 2012

20130202-141556.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...